CILS

COLLOQUIO ITALIANO
DI LOGISTICA SANITARIA

L’innovazione del sistema logistico è da tempo considerata la chiave per migliorare le prestazioni erogate; per contribuire all’efficienza delle nostre strutture sanitarie; per garantire sicurezza a pazienti e operatori.

E’ tempo di agire prevedendo:

  • innovazione organizzativa delle strutture con la creazione di hub logistici esterni e una rete operativa interna.
  • innovazione delle competenze specifiche dei professionisti e degli operatori.
  • innovazione tecnologica.

Per cercare di passare dalle parole ai fatti, FPA ha costituito a fine 2016 il Colloquio Italiano di Logistica Sanitaria, un tavolo specialistico animato da persone autorevoli e influenti per ruolo, idee, esperienza, competenza in rappresentanza del Parlamento, delle Amministrazioni Centrali e delle Regioni, delle ASL/AO, delle professioni, delle imprese, e dell’accademia.

Il lavoro del Tavolo specialistico ha portato a questi risultati:

  • la scrittura di 10 proposizioni della Carta di Roma della Logistica Sanitaria per orientare future scelte di programmazione, regolamentazione e gestione della logistica sanitaria.
  • Grazie all’intenso networking realizzato in alcune sedi nazionali e all’impegno dell’onorevole Zanetti, che ha partecipato al Tavolo, l’inserimento del comma 423 nella Legge di stabilità 2017, che affida alla Conferenza permanente Stato Regioni la definizione delle linee di indirizzo per la logistica.
  • La consegna al Ministero della Salute della Carta di Roma della Logistica Sanitaria.
  • L’organizzazione di un convegno nazionale a Roma il 23 maggio dal titolo “Logistica sanitaria: quale risposta di sistema?
  • La creazione di un’area web dedicata ai lavori, con una parte pubblica e una parte a accesso riservato, con i documenti di lavoro, approfondimenti, interventi dei partecipanti. Qui il link per la consultazione della parte pubblica.
  • La somministrazione alle Regioni di una scheda di rilevazione per fotografare la situazione nei territori e avere utili strumenti di confronto tra i diversi modelli.

Partendo da questi risultati, l’impegno del “Colloquio di Logistica Sanitaria” prosegue anche nel 2018 e si propone di essere:

  • un «laboratorio permanente» di FPA, in cui i più autorevoli operatori pubblici e privati si incontrano per discutere e disegnare i percorsi di innovazione della Logistica Sanitaria.
  • un luogo che contribuisca a individuare come e dove poter sperimentare soluzioni di micro e macrologistica, misurabile nei risultati e replicabile.