Torna a Eventi FPA

Torna alla home

Sicurezza digitale

Tecnologie, modelli e infrastrutture per la cyber security dei sistemi informatici e dei dati pubblici


In collaborazione con

Protagonisti del tavolo

Rigoni
Andrea Rigoni Managing Partner & Chairman - Intellium Ltd. Biografia Contributi

Andrea Rigoni ha lavorato nel settore della Sicurezza Informatica per più di 25 anni. E' Presidente e Socio Accomandatario di Intellium ltd, una società di consulenza strategica specializzata sulla Cyber Security. Rigoni ha inoltre fatto parte del Consiglio dei Ministri Italiano nel 2013 come Consigliere sulla Sicurezza Digitale, dove ha sviluppato il Quadro dell'Identità Italiana Digitale e contribuito alla Strategia Nazionale sulla Cyber Security. Vanta una grande esperienza nelle tematiche di Cyber Security sviluppata con Governi e Infrastrutture Critiche in Europa, Medio Oriente e Africa. E' inoltre membro del Collegio di CESPI ( Centro Studi Politica Internazionale – Roma).

Dal 2010 al 2014 è stato Direttore Generale del “Global Cyber Security Centre” GCSEC, una Fondazione con sede a Roma dedicata alla Cyber Security (Cooperazione Internazionale, Educazione e Ricerca). E' stato membro del Comitato Scientifico Internazionale di ISACA e fatto parte del gruppo ICANN degli esperti del riesame su Sicurezza e Stabilità del DNS. Andrea Rigoni lavora inoltre come consulente indipendente per molte Organizzazioni Internazionali, incluse la NATO, la Commissione Europea, l'Unione Africana e l'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni.

Nel passato, Rigoni ha lavorato presso Booz & Company come socio maggiore guidando i progetti di Cyber Security in Europa e in Medio Oriente fornendo consulenza esterna ai Governi Nazionali, Istituti Internazionali e Infrastrutture Critiche. Ha lavorato inoltre per Symantec in Gran Bretagna e Medio Oriente e per Getronics/Olivetti.

Andrea Rigoni vive in Italia, ma trascorre la maggior parte del suo tempo tra l'Europa, il Medio Oriente e l'Africa.

Chiudi

Longo
Alessandro Longo Direttore responsabile - Agendadigitale.eu e Forumpa.it Biografia

Direttore responsabile delle testate specializzate Agendadigitale.eu (dal 2012) e Forumpa.it (entrambe del gruppo Digital 360), è anche collaboratore continuativo dal 2003 di Repubblica (con circa mille articoli pubblicati[1]), dell'Espresso (dove risulta nel colophon del giornale tra i collaboratori regolari) e del Sole24Ore. Circa un centinaio di inchieste sul mercato degli operatori telefonici e dell'Agenda digitale (temi su cui Alessandro Longo è specializzato) sono state pubblicate sulle prime pagine[2] di Repubblica e del Sole24Ore. Sempre nella veste di giornalista esperto di temi digitali, interviene dal 2010 a Uno Mattina e Uno Mattina in Famiglia su Rai 1[3]. Suoi interventi anche ad Agorà (Rai 3), A Conti Fatti (Rai 2) e Mi Manda Rai 3. Nel 2013 ha moderato il creatore del web Tim Berners Lee a un evento della Provincia di Trento. Nel 2016 ha partecipato all'evento Forumpa 2016 moderando il noto economista Jeremy Rifkin.
Nel 2015, un suo articolo ha vinto il premio Anfov, dedicato al giornalismo specializzato nelle telecomunicazioni[4].Anfov è una delle principali associazioni di categoria, dal 1982. Dal 2005 interviene regolarmente nei programmi della Radiotelevisione Svizzera (Radio 1) in qualità di esperto di temi digitali 

Chiudi

Bonfanti
Matteo Bonfanti Research Fellow - Scuola Superiore Sant'Anna Biografia

Matteo E. Bonfanti, Ph.D, è Senior Researcher presso il Centro per gli Studi sulla Sicurezza del Politecnico Federale di Zurigo (ETH – Center for Security Studies). Matteo svolge attività di ricerca e analisi riguardanti le implicazioni giuridiche e di policy che originano da specifiche iniziative intraprese dall’Unione Europea e dai suoi Stati Membri per promuovere la loro sicurezza interna. Tali iniziative comprendono lo sviluppo e l’adozione di nuove o emergenti soluzioni organizzative, tecniche e tecnologiche per prevenire e/o contrastare minacce di natura convenzionale o cibernetica. Matteo ha conseguito il dottorato presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa dove è stato assegnista di ricerca e con la quale attualmente collabora.

Chiudi

Boselli
Luca Boselli Partner IT Advisory - KPMG Biografia

41 anni, laureato in economia aziendale presso l’Università L.Bocconi di Milano, è Partner di KPMG Advisory S.p.A. Dal 2001 in KPMG, è attualmente responsabile dei servizi di Cyber Security, e ha maturato esperienze significative in progetti complessi presso aziende appartenenti a differenti settori su tematiche di Cyber Security, IT Audit, IT Governance, IT Risk & Compliance, Business Continuity/Disaster Recovery. E’ membro del consiglio direttivo dell’AIEA, socio CLUSIT, ed ha ottenuto una serie di certificazioni professionali di settore (CISA, CISM, CRISC, Lead Auditor ISO27001). Ha collaborato alla redazione di varie pubblicazioni, tra cui il Framework Nazionale per la Cyber Security, ed ha partecipato come relatore a convegni e seminari su diverse tematiche di IT Security e Compliance.

 

Chiudi

Bucciarelli
Fabio Bucciarelli Responsabile Coordinamento delle attività inerenti la sicurezza informatica - Regione Emilia Romagna Biografia

Fabio Bucciarelli, in qualità di IT Security Manager coordina dal 2009 le attività inerenti la sicurezza informatica all’interno della Regione Emilia-Romagna. Laureato in matematica e informatica presso l’Università di Bologna, è in possesso delle certificazioni CISSP, Certified Ethical Hacker (CEH), Cobit 4.1 foundation, ITIL v3 foundation e ITIL v3 intermediate qualification service design, GIAC Certified Forensics Analyst, oltre ad essere socio Clusit

Chiudi

Burinato
Antonio Burinato Manager of Strategic Initiatives, Divisione Enterprise - Fastweb Biografia
È laureato in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Milano ed è in Fastweb dal 2014. Negli ultimi tre anni ha supportato grandi organizzazioni, sia pubbliche che private, in progetti di Digital Transformation, Cloud Transformation e Cyber Security.
Prima di Fastweb, ha lavorato per diverse società di consulenza e system integration, con la responsabilità di complessi progetti IT, di allineamento organizzativo e di strategie tecnologiche.
 

Chiudi

Castellano
Andrea Castellano Manager of Security Services Sales - IBM Italia Biografia

Andrea Castellano è attualmente responsabile della Security Services all'interno dell'organizzazione di IBM Italia. Rientrano nella sua funzione la definizione della strategie commerciali e delle alleanze sul mercato e la soddisfazione dei clienti. Nel corso della sua carriera ventennale ha ricoperto diversi ruoli di business e di management  presso i più importanti  vendor internazionali del mercato IT con focalizzazione nei mercati del software, dei servizi consulenziali e del cloud. Andrea Castellano è laureato in Scienze dell'Informazione ed è attualmente membro attivo di una serie di associazioni legate alle tematiche della sicurezza.

Chiudi

Cavallini
Matteo Cavallini Responsabile Area Sicurezza e Sistemi Informativi interni - Consip Biografia

Lavoro nel campo della sicurezza informatica da oltre 15 anni per aziende private e enti governativi. Attualmente sono il Responsabile dell'Area Sicurezza e Sistemi Informativi Interni di Consip SpA.
A luglio 2011, Consip ha pubblicato il mio studio dal titolo: "Cloud Security: una sfida per il futuro" e dal ho anche svolto il ruolo di Vice Presidente di Cloud Security Alliance - Italy Chapter.
Precedentemente, ho creato l'Unità Locale di Sicurezza MEF/Consip (il CERT interno del Ministero dell'Economia e di Consip), ho lavorato al progetto GovCERT.it (ora CERT-PA) presso l'allora CNIPA e come responsabile della sicurezza perimetrale in Consip. Sempre presso il CNIPA ho svolto il ruolo di esperto senior di sicurezza della Commissione di Collaudo dei servizi di sicurezza del Sistema Pubblico di Connettività.
Ho un master in Cyber Security dell'Università Royal Holloway di Londra e sono certificato EUCIP Security Adviser e Lead Auditor ISO 27001. La mia tesi di master è stata selezionata tra le migliori e ho vinto il Search Security Award.

Chiudi

Ceglie
Giuseppe Ceglie Responsabile Dipartimento Esercizio - Lombardia Informatica Biografia

Ho 52 anni e sono laureato in Scienze dell’Informazione dal 1988, maturando per circa 25 anni specifiche competenze nel mondo ICT e security, presso primarie aziende private nazionali ed internazionali. Dal 2012 sono Dirigente Responsabile del Dipartimento Esercizio di Lombardia Informatica (Società in house di Regione Lombardia), con il mandato di governare la progettazione, la security e l'evoluzione tecnologica delle infrastrutture ICT Aziendali.
 

Chiudi

Cilla
Mario Cilla Dirigente Area Sicurezza ICT - INPS Biografia

Nato nel 1969 e laureato in Scienze dell'Informazione presso l’Università del Studi di Bari
Nel 2007 consegue la Certificazione CEH "Certified Ethical Hacker"
Nel 2008 partecipa al corso di Alta Formazione in "Information Security Management" organizzato dal CEFRIEL e MIP Politecnico Milano

Dal 1994 al 1996 si occupa della progettazione e implementazione di tool automatici per il reverse enginnering e replatforming di programmi software attraverso l’implementazione di parser per l’analisi sintattica e semantica del codice sorgente.
Dal 1997 al 2010, in qualità di Funzionario Informatico, svolge il ruolo di Project Manager presso la Direzione Sistemi Informativi e Telecomunicazioni occupandosi della progettazione e sviluppo di servizi online con particolare riferimento alle componenti e architetture di sicurezza informatica.
Progetta e realizza il sistema di Identity & Access Management per i servizi online dell’INPS (PIN).
Dal 2008 è il Responsabile dell’Unità Locale di Sicurezza dell’INPS
Dal 2010 è Dirigente dell'Area "Sicurezza ICT” dell’INPS

Chiudi

De Nicola
Rocco De Nicola Professore ordinario e direttore del SysMA - System Modelling and Analysis - IMT Institute for Advanced Studies Lucca Biografia Contributi

E' professore ordinario presso IMT (Institute for Advanced Studies) di Lucca. E 'stato professore ordinario presso il Dipartimento di Sistemi e Informatica dell'Università degli Studi di Firenze dal 1995 fino a luglio 2011, e presso il Dipartimento di Informatica, Università di Roma 'La Sapienza' dal 1990 al 1995. Prima di essere un ricercatore a tempo pieno presso l'IEI-CNR di Pisa e presso l'Università di Edimburgo ha  lavorato da Italtel a Milano e alla Olivetti a Pisa. E 'stato Visiting Professor presso l'Ecole Normale Supérieure di Parigi e presso l'Università Ludwig-Maximilian di Monaco di Baviera e visiting scholar presso Mcrosoft Research Cambridge. De Nicola si è laureato in Computer Science presso Unversità di Pisa nel 1978 e ha ricevuto un dottorato di ricerca in Informatica presso University of Edinburgh nel 1985.

Chiudi

Di Legami
Roberto Di Legami Direttore del Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni - Ministero dell'Interno Biografia

Dirigente Superiore della Polizia di Stato, dal giugno 2015 è Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Entrato in polizia nel 1990, ha diretto per anni la Sezione Omicidi ed Antimafia della Squadra Mobile di Palermo, successivamente ha diretto l’Ufficio “Criminalità Organizzata” dell’Europol a L’Aia, in Olanda, fino al 2008. È stato nominato consulente di diverse organizzazioni europee ed extra-europee per la lotta al crimine organizzato ed il miglioramento della sicurezza globale. Per i risultati raggiunti nella lotta al crimine organizzato, ha ricevuto numerosi riconoscimenti dai vertici della Polizia italiana, varie Autorità giudiziarie nazionali e straniere, e qualificati enti pubblici e privati. Nel 2010 il Governo Bulgaro lo ha nominato “Ambasciatore della Legalità”, quale riconoscimento dei brillanti risultati ottenuti nella lotta alle agguerrite organizzazioni criminali di quel Paese.

Chiudi

Di Maio
Francesco Di Maio Capo Dipartimento Sicurezza - ENAV Biografia

Dal 2004 è dirigente della Funzione Security e responsabile della sicurezza delle informazioni di ENAV, società nazionale per i servizi della navigazione aerea. Già Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri prima e successivamente Funzionario della Polizia di Stato fino al 2001, specializzato nelle investigazioni nazionali ed internazionali contro la criminalità organizzata, il traffico di stupefacenti, e in materia di cybercrime, ha maturato specifiche esperienze nella cooperazione civile-militare. E’ titolare di numerose certificazioni professionali di livello internazionale rilasciate da ICAO, ECAC e enti nazionali e presiede il Gruppo di Lavoro “Air Traffic Management Security” di CANSO (Civil Air Navigation Services Organization) e rappresenta l’Italia presso diverse istituzioni internazionali.

Chiudi

Faggioli
Gabriele Faggioli Adjunct Professor MIP-Politecnico di Milano, Presidente CLUSIT - Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica Biografia Contributi

Legale, socio e amministratore delegato di P4I - PARTNERS4Innovation (a Digital360 Company).

È Adjunct Professor del MIP – Politecnico di Milano. È membro del Gruppo di Esperti sui contratti di cloud computing della Commissione Europea.

È Presidente del Clusit (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica).

È specializzato in contrattualistica informatica e telematica, in information & telecommunication law, nel diritto della proprietà intellettuale e industriale e negli aspetti legali della sicurezza informatica, in progetti inerenti l’applicazione delle normative inerenti la responsabilità amministrativa degli enti e nel diritto dell’editoria e del marketing.

Ha pubblicato diversi libri fra cui, da ultimo, “I contratti per l’acquisto di servizi informatici” (Franco Angeli), “Computer Forensics” (Apogeo), “Privacy per posta elettronica e internet in azienda” (Cesi Multimedia) oltre ad innumerevoli articoli sui temi di competenza ed è stato relatore a molti seminari e convegni.

Chiudi

Forsi
Rita Forsi Direttrice Istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione (Iscom) - Ministero dello Sviluppo Economico Biografia Contributi
Direttore dell’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione del Ministero dello Sviluppo Economico. Ella è anche Direttore della Scuola Superiore di Specializzazione in Telecomunicazioni e Direttore dell’Organismo di Certificazione per la Sicurezza Informatica (OCSI). Dal 2009 è Rappresentante Italiano presso il Management Board di ENISA e da giugno 2016 è anche membro supplente nell’Executive Board di ENISA. Ricopre anche il ruolo di Rappresentante del Governo italiano all’interno del GAC (Governamental Advisory Committee) nell’ambito dell’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers). Da luglio 2016 la Dott.ssa Forsi ricopre l’incarico di Rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico per l’Italia in ECSO (European Cyber Security Organization). La dott.ssa FORSI è anche Rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico per la sorveglianza sull’assegnazione dei nomi a dominio nel Comitato Consultivo di Indirizzo del Registro ccTLD “it” presso l’Istituto di Informatica e Telematica del CNR.
In qualità di Direttore dell’Istituto Superiore C.T.I. la Dott.ssa FORSI ha partecipato agli approfondimenti di molti temi dell’Agenda Digitale sia per compiti istituzionali in ambito di studi e ricerche sia in collaborazione con tavoli attivati a vario titolo sulle tematiche dell’Agenda stessa. Molte delle attività di ricerca dell’Istituto risultano direttamente connesse con quasi tutti i “pillar” dell’Agenda Digitale Europea e quindi anche con quelli dell’Agenda Digitale Italiana. Attualmente coordina diversi progetti di ricerca nel campo dell’ICT, in collaborazione con Università ed Enti di ricerca nazionali ed internazionali. Nell’ambito dell’attuale incarico ha dedicato particolare attenzione alla sicurezza informatica, alla strategia nazionale di Cyber Security, all’attivazione del CERT Nazionale, alle esercitazioni nazionali ed internazionali di Sicurezza Informatica, all’interoperabilità di sistemi operanti in tecnologia TETRA, allo sviluppo di progetti sui servizi e sulle tecnologie più innovative, alla qualità dei servizi multimediali ed alla incentivazione delle collaborazioni con Università ed Enti di ricerca per la valorizzazione dei preziosi laboratori dell’Istituto. Precedentemente all’attuale incarico la Dott.ssa Forsi ha maturato una lunga esperienza sul territorio principalmente su questioni tecnico-amministrative inerenti le comunicazioni elettroniche.

 

Chiudi

Franchina
Luisa Franchina Presidente - AIIC - Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche Biografia

Ingegnere elettronico con dottorato e post dottorato di ricerca in ingegneria elettronica e master in geopolitica (IASD) del Centro Alti Studi Difesa, Luisa Franchina ha conseguito la qualifica militare Cbrn alla Scuola di Rieti; ha lavorato come ricercatore in alcune università estere; è docente in master specialistici di alcune università (tra cui Sapienza, Tor Vergata, SIOI, Campus Biomedico, Università di Milano) sui temi della sicurezza nazionale. Ha pubblicato numerosi articoli e libri su temi di sicurezza e protezione infrastrutture critiche.

È stata direttore generale della segreteria per le Infrastrutture Critiche della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2010-2013); direttore generale del Nucleo Operativo per gli attentati nucleari, biologici, chimici e radiologici al Dipartimento della Protezione Civile (2006-2010) e direttore generale dell’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione, al Ministero delle Comunicazioni (2003-2006).

Chiudi

Galli
Vincenzo Galli Vice Capo III Reparto "Telematica" - Arma dei Carabinieri Biografia

Il Colonnello Vincenzo Galli è nato a Salerno nel 1956; è laureato in Scienze della Sicurezza ed ha completato il curriculum di studi della laurea specialistica in Scienze Internazionali e Diplomatiche.
Dal 2002 ricopre la carica di Capo Ufficio Informatica e Telecomunicazioni del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. In tale veste, è responsabile della realizzazione dei programmi di ammodernamento e di mantenimento, con connessa pianificazione e gestione delle risorse finanziarie, dei sistemi informatici e di telecomunicazione impiegati per esercitare il governo elettronico dell’Amministrazione e collabora alla progettazione dei sistemi nell’ambito dei Dicasteri con i quali l’Arma ha rapporti funzionali.
Ha intrapreso la carriera militare nel 1976, frequentando l’Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione dei Carabinieri di Roma. Fino al grado di Capitano ha maturato diversificate esperienze professionali nell’ambito dell’Organizzazione Addestrativa e Territoriale dell’Arma.
Opera nel settore ICT da oltre un ventennio, con vasta esperienza in tutte le articolazioni funzionali del settore telematico.
Nel 2001 ha istituito la cattedra di Informatica presso la Scuola Ufficiali Carabinieri.
Nel 1993 ha frequentato il Corso d’Istituto presso la Scuola di Guerra di Civitavecchia e nel 2000 il corso di aggiornamento presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia.
Fino al 1999 ha ricoperto le cariche di Capo Sezione dell’Ufficio Informatica del Comando Generale per attività di coordinamento, formazione e studi. Dal 1990 al 1992 ha costituito e diretto il 2° Centro Elaborazione Dati del Comando Generale, realizzando il primo polo nazionale per la gestione centralizzata dei sistemi a carattere logistico-amministrativo. Dal 1988 al 1990 ha curato il programma di formazione interforze all’atto della costituzione delle banche dati di polizia.
È stato responsabile del progetto per la costituzione del Centro Nazionale Amministrativo dell’Arma ubicato in Chieti, per la realizzazione del primo sistema di conservazione documentale sostitutiva nell’ambito della P.A. centrale, relativamente al settore matricolare ed amministrativo.
Ha collaborato alle attività di analisi per la realizzazione del Sistema di Indagine (SDI) istituito presso il Dipartimento di P.S. del Ministero dell’Interno. sistemi di Comando e Controllo in ambito Difesa.
Ha curato programmi strategici, tra i quali si segnalano:

  • l’informatizzazione degli oltre 5.000 presidi dell’Arma;
  • la costituzione del sistema di Disaster Recovery nell’ambito del piano di continuità operativa;
  • i sistemi di controllo del territorio per le attività di prevenzione generale, investigazione ed analisi, in ottica “network centric oriented”;
  • la realizzazione del Sistema Informativo Logistico dell’Arma (SILAC);
  • programmi finalizzati al perseguimento degli obiettivi di Legislatura per la costituzione della “Società digitale”, tra cui la Carta Multiservizi conforme alla CNS (rilasciata a favore di oltre 100.000 Carabinieri), le procedure per il rilascio del passaporto elettronico diplomatico e di servizio, il protocollo informatico e la gestione dei flussi documentali, nonché la Posta Elettronica Certificata associata ai Comandi dell’Arma ed in favore dei propri amministrati.

È membro titolare, nominato con Decreto del Ministro dell’Interno, della Commissione Tecnica per la fissazione dei criteri e delle norme tecniche per la gestione delle informazioni e dei dati attinenti alla tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica ed alla prevenzione e repressione della criminalità.
Collabora con DigitPA nei Gruppi di Lavoro costituiti per la definizione delle linee guida e delle regole tecniche previste dal Codice dell’Amministrazione Digitale.

Chiudi

Gaudini
Stefano Gaudini Ministero dell'Interno
Gelasi
Leandro Gelasi Responsabile Settore IT Operations - Corte dei Conti Biografia

Laureato in Ingegneria Informatica, sono Funzionario presso la Corte dei conti, dove sono a capo del settore Conduzione del Servizio per la Gestione del Centro Unico Servizi - Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati.
Linuxaro da quando non andava di moda, appassionato di innovazione, civil servant per vocazione.
Faccio parte della "Squadra" di Luca Attias e collaboro nella divulgazione dei temi relativi alla rinascita della Pubblica Amministrazione italiana.

Chiudi

Giannandrea
Stefano Giannandrea Responsabile Area Monitoraggio - Lepida Biografia

inizia la sua carriera professionale nel 2004 operando all'interno del team di progetto incaricato della realizzazione di una rete radiomobile in tecnologia TETRA per la Regione Emilia-Romagna e del successivo avvio in esercizio. Dal 2008 entra a far parte di LepidaSpA (Società in house di Regione Emilia-Romagna e di oltre 400 Enti Locali regionali) dove si occupa inizialmente dell'esercizio e dell'evoluzione della rete radiomobile regionale e successivamente del monitoraggio in esercizio delle reti, dei sistemi IT e dei servizi erogati ai suoi soci e clienti. Segue inoltre le attività inerenti la sicurezza delle informazioni, fra cui definizione e implementazione delle policy, analisi dei rischi, assessment, progettazione e gestione dei sistemi di sicurezza e gestione degli incidenti. Contestualmente si occupa della progettazione, implementazione e conduzione dei Sistemi di Gestione per la Qualità e per la Sicurezza delle Informazioni aziendali e dell'ottenimento e mantenimento delle certificazioni ISO 9001 e ISO/IEC 27001. Dal 2014 è Responsabile dell'Area Monitoraggio, Qualità & Sicurezza. Laureato all'Università di Bologna in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha conseguito un Master in Project Management ed è in possesso delle qualifiche Lead Auditor ISO 9001 e ISO/IEC 27001.

 

Chiudi

Giustozzi
Corrado Giustozzi Membro del Permanent Stakeholders' Group - European Union Agency for Network and Information Security (ENISA) Biografia

Esperto di cybersecurity. Componente del Permanent Stakeholders' Group dell'Agenzia dell'Unione Europea per la Sicurezza delle Reti e delle Informazioni (ENISA), esperto di sicurezza cibernetica presso l'Agenzia per l'Italia Digitale per lo sviluppo del CERT della Pubblica Amministrazione, componente del Consiglio direttivo di Clusit. Perito del Tribunale Penale di Roma per i crimini informatici, collabora anche da molti anni con le forze dell'ordine nel contrasto al cybercrime ed al cyberterrorismo. Membro di varie associazioni scientifiche e tecniche, componente di molteplici comitati scientifici, docente presso varie Università sui temi della sicurezza delle informazioni e della criminalità informatica, svolge inoltre un’intensa attività di divulgazione culturale della materia tenendo frequentemente conferenze e seminari specialistici. Giornalista pubblicista e membro dell'Unione Giornalisti Italiani Scientifici (UGIS), ha al suo attivo oltre mille articoli e quattro libri.

 

 

Chiudi

Guerrieri
Gianpiero Guerrieri Direzione dei sistemi informativi e dell'innovazione, Dirigente Ufficio VI - Ministero dell'Economia e delle Finanze Biografia

Dopo aver maturato esperienze di alto profilo nell’ambito dell’Information Technology presso aziende pubbliche e private, nel 2001 Gianpiero Guerrieri ha assunto il ruolo di dirigente nell’Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata, maturando, nel corso di oltre un decennio di esperienza sul campo, posizioni di sempre maggior responsabilità fino ad assumere, dal 2010, l’incarico di Direttore della U.O.C. Sistema Informativo, Sistema di Reporting Aziendale ed Information And Communication Technology.

Dal dicembre 2013 è Dirigente Responsabile dell’Ufficio VI della Direzione dei Sistemi informativi e dell’Innovazione (DSII) dove gestisce l’infrastruttura sistemistica, di sicurezza e di rete del Dipartimento dell'Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi (DAG) del Ministero dell'Economia e Finanze (MEF). E’ impegnato nella razionalizzazione delle infrastrutture ed in particolare dei CED, per i quali ha portato a termine la relocation sul Data Center del MEF di via Carucci dei 4 precedenti CED. Sotto la sua responsabilità vi sono anche le attività di gestione e monitoraggio della telefonia.

Parallelamente a queste attività ha continuato ad essere membro in alcuni tra i più importanti comitati e gruppi di lavoro informatici a livello nazionale concentrandosi in particolar modo nel campo dell'applicazione degli standard. E’ autore di testi e pubblicazioni, in particolare nell’ambito dell’applicazione dell’informatica al settore sanitario.

 

Chiudi

Lavacca
Pasquale Lavacca Comando delle Unità Mobili e Specializzate "Palidoro" - Arma dei Carabinieri Biografia

Il Generale di Divisione Pasquale Lavacca è nato a Canosa di Puglia nel 1952, è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bari ed in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna presso l’Università di Roma “Tor Vergata”.

Dal 1 agosto 2011 al 1 dicembre 2013 Comandante della Legione Carabinieri “Piemonte e Valle d’Aosta” che ha giurisdizione su tutti i Carabinieri che operano nelle nove provincie delle due Regioni amministrative.

Dal 2006 al 2011 ha ricoperto la carica di Capo del III Reparto dello Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, incarico di vertice e di massima responsabilità nella direzione dei programmi di ammodernamento e di mantenimento di sistemi e tecnologie impiegate per le attività operative e info-investigative, nonché nella gestione strategica degli armamenti ed equipaggiamenti speciali. In tale veste ha rappresentato l’Arma dei Carabinieri in vari congressi internazionali di Forze di Polizia a Parigi e Marsiglia, Londra e Birmingham, Madrid, Tel Aviv e Gerusalemme, Buenos Aires, New York, Miami, Washington, Sofia, Varsavia, Amsterdam.

 Ha intrapreso la carriera militare nel 1973, frequentando il 155° Corso dell’Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione dei Carabinieri di Roma.

 Ha maturato vaste e significative esperienze di comando nell’ambito dell’Organizzazione Addestrativa, quale Comandante di Plotone e Compagnia allievi presso la Scuola Sottufficiali di Firenze (dal 1977 al 1982) durante la quale (durante il sequestro Moro) è stato anche Comandante del Nucleo Carabinieri di rinforzo al supercarcere dell’Asinara alle dipendenze del Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa. In ambito Territoriale è stato Comandante della Compagnia di Torino Oltre Dora e, successivamente, del Nucleo Operativo e del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Torino, con rilevante impegno nel contrasto alla criminalità comune ed organizzata (dal 1982 al 1991). Ha retto per tre anni (dal 1995 al 1998) il Comando Provinciale di Brindisi.

 Da Ufficiale superiore è stato chiamato ad assolvere compiti di significativo rilievo presso lo Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma, dapprima come Capo della 1^ sezione dell’Ufficio Logistico  - durante il quale ha svolto numerose missioni di ricognizione all’estero per l’ONU in Cambogia e per la UEO in Bosnia Erzegovina oltre a preparare la missione in Somalia - e successivamente quale Direttore della Direzione Materiali di Armamento e di Equipaggiamento Tecnico e come Capo Ufficio Armamento ed Equipaggiamenti Speciali, ove ha sviluppato l’attività di ricerca e sviluppo tecnologico nei settori dell’intelligence e della Polizia Giudiziaria oltre che dei materiali speciali per la protezione individuale.

Dal 2002 al 2006 ha ricoperto la carica di Comandante del Raggruppamento Tecnico-Logistico-Amministrativo, struttura di vertice dell’Organizzazione logistico-amministrativa dell’Arma per l’Italia Centrale.

Dal 2009 al 2011 ha ricoperto, tra l’altro, la carica di Presidente del Comitato Tecnico Interpolizie costituito presso il Ministero dell’Interno per la realizzazione della Rete Integrata delle trasmissioni delle forze di polizia.

Ha ricoperto anche l’incarico di Responsabile del Centro di Competenza (previsto dal C.A.D.: Codice dell’Amministrazione Digitale) per l’Arma e, in materia, è stato Referente del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie per il perseguimento degli obiettivi di Legislatura volti alla costituzione della “Società digitale”.

 Membro del Comitato di Sorveglianza per il Programma Operativo Nazionale per lo Sviluppo del Mezzogiorno nel quadro strategico Nazionale per l’impiego dei Fondi U.E., è stato responsabile - per il PON Sicurezza 2000/2006 – della Misura I.3 (Tutela Ambiente) e - per il PON Sicurezza 2007/2013 - degli obj operativi I.3 (Tutela Ambiente) e II.2 (Tutela lavoro regolare).

Dal 2 dicembre 2013 è il “Dirigente Generale Responsabile dei Sistemi Informativi ed Automatizzati dell’Arma dei Carabinieri” alle dirette dipendenze, in Roma, del Comandante Generale.

 

Chiudi

Lazzini
Fabio Lazzini Responsabile Security Governance e Privacy - Sogei Biografia Contributi

Fabio Lazzini, laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni all’Università di Pisa, a partire dal 1994 si occupa di sicurezza informatica, privacy, architetture di rete e applicazioni IT, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità in ambito progettuale e consulenziale in aziende di Information and Communication Technology.

Si è dedicato, sin dall’inizio della propria carriera, alla progettazione e realizzazione di soluzioni tecnologiche ed organizzative in termini di analisi e ridisegno di processi aziendali (operativi e di supporto), di sistemi, di metodologie e di sviluppo di soluzioni informatiche, sia per la pubblica amministrazione (centrale e locale) che per il settore privato.

Conoscitore di standard e framework internazionali inerenti i sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni (ISO, NIST, COBIT) ed esperto della normativa sulla protezione dei dati personali, è attualmente responsabile della  Security governance e privacy di Sogei ricoprendo anche il ruolo di Delegato alla Privacy, Responsabile per la gestione delle richieste di dati tutelati e Funzionario alla Sicurezza ai sensi del DPCM del 22 luglio 2011 in materia di informazioni classificate e Segreto di Stato.

È impegnato in prima persona nell’attuazione ed evoluzione dei sistemi di gestione della Cyber security e della Privacy al fine di garantire che tutte le informazioni contenute nelle banche dati del Sistema della Fiscalità siano caratterizzate, in linea con gli indirizzi del Ministero dell’Economia e delle Finanze, da i più elevati livelli di sicurezza e di tutela della. 

Chiudi

Massafra
Paolo Massafra Sales Business Development Manager - Cisco Biografia Contributi

Paolo Massafra, 48 anni, ingegnere elettronico laureato al Politecnico di Torino. Lavora in Cisco ed è responsabile della relazione strategica con il Gruppo Leonardo. In questo ruolo gestisce il joint GTM e la collaborazione industriale a livello globale. E’ inoltre responsabile del tema Cyber Security nell’ambito del programma di digitalizzazione del paese (Digitaliani).

Chiudi

Melchionda
Michele Melchionda Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati - Servizio per la gestione del centro unico servizi - Corte dei Conti Biografia

Esperto nella gestione e conduzione di infrastrutture tecnologiche e nella erogazione di servizi IT, è attualmente Dirigente Responsabile del Centro unico servizi della Corte dei conti presso la DGSIA.

Tra i progetti di spicco seguiti per conto del settore pubblico, in sinergia con i principali player tecnologici, si annoverano progetti di IT trasformation, consolidamento infrastrutturale, gestione data center e disaster recovery, sicurezza, collaborazione e gestione documentale, implementazione di architetture orientate ai servizi.

Si pone come figura di riferimento per l’IT in ambito pubblico ed è noto per la forte spinta Innovativa presente nei numerosi progetti realizzati.

È laureato in Management pubblico ed egovernment e in Scienze dell’Amministrazione, con un Master in Governance, Management e eGovernment delle Pubbliche Amministrazioni.

Chiudi

Mezzina
Diego Mezzina ICT Security Manager - INSIEL Biografia

Diego Mezzina è ICT Secuity Manager presso Insiel spa, società ICT in house della Regione Friuli-Venezia Giulia. Si è laureato con lode in ingegneria elettronica e  ha conseguito un Executive MBA in ”Biomedical & Innovation Management” presso la MIB Trieste school of management. Ha maturato la propria esperienza nell’information security ricoprendo dapprima ruoli tecnici, poi manageriali. Ha conseguito tra le altre le certificazioni CISSP, CISM e ISO27001-LA.

 

Chiudi

Milana
Guido Milana Senior Manager - KPMG
Mirra
Benito Mirra Italy EBG Cyber Security Office member - Huawei Italia Biografia Contributi

Benito Mirra Inizia la sua carriera professionale nel 1984 in Olivetti Systems & Networks come System Engineer. Dal 1991 è consulente nell’ambito della sicurezza informatica per importanti aziende svizzere quali Unione Banche Svizzere, ICL, Swisscom e Credito Svizzero Privat Banking. Dal 2000 al 2014 approda in Cisco Systems Italia, prima come IT Manager e successivamente entra a far parte del Dept. Channel Cisco Systems Italia come responsabile del canale per il Centro-Sud Italia.

Dal 2014 è membro del Cyber Secuity Office di Huawei.

Chiudi

Montanari
Luca Montanari Research Fellow, CIS - Centro di Ricerca di Cyber Intelligence and Information Security - Sapienza Università di Roma Contributi
Mosca
Giorgio Mosca Responsabile Analisi Competitiva, Strategie e Tecnologie – Divisione Security & Information Systems - Leonardo Biografia Contributi

Giorgio Mosca è il responsabile Strategie e Tecnologie della Divisione Security & Information Systems di Leonardo-Finmeccanica.

Inizia la sua carriera nel 1991 come Responsabile ICT delle Consociate Estere in Sirti e dal 1996 è Corporate Industrial Controller per la stessa azienda. Nel 1999 coordina l’innovazione ed il Business Development per elettrodomestici digitali e servizi in Merloni Elettrodomestici, operando per due anni negli Stati Uniti come CEO di una startup commerciale e di domotica. Dal 2002 al 2003 è Amministratore Delegato di un’azienda di servizi ICT, Web, Multimedia ed e-learning del Gruppo Softpeople. Dal 2004 entra nella Shared Services Company del Gruppo Finmeccanica, dove ricopre le posizioni di Group CIO e Senior Vice President Acquisti e ICT.

Nel 2009 si trasferisce ad una delle società operative del Gruppo, dove gestisce le funzioni di Business Development e Marketing attraverso varie fasi di consolidamento, lavorando poi sul processo strategico che ha condotto all’attuale perimetro della Divisione. E’ membro del Direttivo di Confindustria Digitale e del Consiglio di Presidenza di Assinform e chair del settore Smart City della piattaforma italiana di Sicurezza SERIT.

Chiudi

Nencini
Gastone Nencini Country Manager - Trend Micro Italia Biografia Contributi

Gastone Nencini vanta una carriera significativa nel settore IT, iniziata oltre 25 anni fa con un’esperienza come programmatore presso Elsi Informatica e proseguita in Genesys come Technical Manager.

Nel 1998 Nencini approda in Trend Micro Italia dove viene nominato Senior Sales Engineer per il Centro e Sud Italia, per passare successivamente a un ruolo di maggiore responsabilità e prestigio, diventando prima Technical Manager Developing BU (Italia, Benelux e Paesi Scandinavi) per poi focalizzarsi sul mercato Italiano con l’incarico di Senior Technical Manager Italy.

Nel 2012 Gastone diventa Technical Director Southern Europe e a Gennaio 2015 è ufficialmente nominato anche Country Manager Italia.

Durante questi anni in Trend Micro, Gastone Nencini ha gestito e supervisionato una serie di importanti progetti di sicurezza per i maggiori clienti, fra cui, a livello italiano, si possono citare: Telecom, Fiat, Poste, Vodafone, Ferrari, Banca Nazionale del Lavoro, Banca Intesa San Paolo.

Nencini ha, inoltre, introdotto servizi innovativi di assistenza e supporto per i clienti Enterprise e per il canale di rivenditori.

Chiudi

Pisano
Alfonso Pisano Capo Centro Sicurezza Telematica - Arma dei Carabinieri
Plantemoli
Stefano Plantemoli Responsabile sicurezza IT - Dipartimento per le Politiche del personale dell'amministrazione civile e per le Risorse strumentali e finanziarie - Ministero dell'Interno Biografia
Stefano Plantemoli è responsabile della sicurezza IT del Dipartimento per le Politiche del Personale del Ministero Dell’Interno e in particolare si occupa della sicurezza dei servizi offerti in rete e della realizzazione di architetture sicure per garantire la confidenzialità ed integrità dello scambio di informazioni dei servizi applicativi gestiti dall’ufficio IV Innovazione Tecnologica per l’Amministrazione Generale. Con l’intento di coniugare al meglio l’esperienza sul campo con l’indispensabile aggiornamento professionale nell’anno
2000 consegue la certificazione CCSI (Istruttore Certificato Cisco) ottenendo cosi l’abilitazione all’insegnamento di corsi specializzati sulle tematiche di sicurezza, routing e switching. Ha conseguito le certificazioni Cisco CCNP, CCIP, CCDP, CCNP Security e ISC2 SSCP e CISSP.

 

Chiudi

Prinetto
Paolo Prinetto Presidente - CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica Biografia

Laureato con lode in Ingegneria Elettronica, è Professore ordinario presso la Facoltà di Ingegneria dell'Informazione del Politecnico di Torino, nei settori scientifico-disciplinari "Sistemi di Elaborazione delle Informazioni" e "Ingegneria industriale e dell’informazione", nonché Adjoint Professor presso la University of Illinois at Chicago.

Dal 1992 al 1993, è stato vice-direttore del Dipartimento di Automatica ed Informatica del Politecnico di Torino. Dal 1994 al 1999, è stato Presidente del Consiglio del Settore dell’Informazione (Corsi di Laurea in Ing. Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni) del Politecnico di Torino. Dal 2006 al 2007, è stato Responsabile della gestione e della organizzazione dei corsi di Ingegneria erogati in modalità e-learning dalla Università Internazionale Telematica UniNettuno. Nello stesso periodo e presso la stessa Università, è stato responsabile delle attività di formazione professionale erogate, in ambito internazionale, sempre in modalità e-learning.

Responsabile di numerosi contratti di ricerca stipulati dal Dipartimento di Automatica ed Informatica del Politecnico di Torino. In particolare, è stato Project Leader dei seguenti progetti di ricerca: ATLAS: Automatic Translation into Sign Languages; TEST-DOC: Quality and Reliability of Complex Systems-on-Chip; COMMUTA: Mutant hardware/software components for dynamically reconfi-gurable distributed systems.

Autore o coautore di numerose pubblicazioni scientifiche, Nel 1997, ha ricevuto il CV Ramamoorthy best paper award alla conferenza ICTAI'97: the 9th IEEE International Conference on Tools with Artificial Intelligence, Newport Beach, CA (USA). 

Chiudi

Ruzzi
Federico Ruzzi Consulente - Hermes Bay Srl
Sartori
Pierluigi Sartori Responsabile Sicurezza - Informatica Trentina Biografia

Pierluigi Sartori è il Responsabile della Sicurezza presso Informatica Trentina Spa, società in-house della Provincia Autonoma di Trento e degli Enti locali trentini. Certificato CISSP, CISM, CGEIT, CRISC e MBCI ha definito il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni di Informatica Trentina che ha ottenuto la certificazione ISO/IEC 27001:2005. Opera da anni nel campo della sicurezza delle informazioni, dapprima in ambito militare presso il 2° Stormo di Treviso e successivamente in ambito privato ricoprendo posizioni di rilievo in aziende multinazionali. Convinto sostenitore dell'importanza della diffusione della "conoscenza sulla sicurezza", è socio fondatore di due chapter italiani delle maggiori organizzazioni internazionali no-profit per la promozione della cultura sulla sicurezza, ISC2-Italy e ISACA Venice Chapter, ove ricopre anche il ruolo di Chapter Leader, Research Director e coordinatore dei corsi per la certificazione CISM

Chiudi

Sgobbi
Dario Sgobbi Ministero della Difesa Biografia
Il Capitano di Vascello Dario Sgobbi è un Ufficiale della Marina Militare sin dal 1982 ed opera attualmente presso lo Stato Maggiore della Marina. In precedenza ha lavorato all’Agenzia Spaziale Europea ed al Segretariato Generale della Difesa, ha diretto il Centro Crittografico della Marina, è stato Capo della Rappresentanza Italiana presso il Programma NILE negli USA ed ha trascorso circa dieci anni nell’intelligence militare. E’ laureato in Ingegneria Elettronica, Scienze Politiche ad indirizzo internazionale ed ha un master di secondo livello nel settore spaziale.

 

Chiudi

Sorrentino
Rosario Sorrentino Head of BT Security Business Italy Biografia Contributi

Senior manager con più di 15 anni di esperienza in tema di cyber security, maturata ricoprendo in BT posizioni manageriali con responsabilità crescenti e grazie alle quali ha potuto approfondire, affrontare e sviluppare numerose tematiche riguardanti la gestione dei rischi, la continuità operativa, la salvaguardia dell’organizzazione e lo sviluppo di modelli di governance, information security management system e architetture di sicurezza nel settore delle reti e dei servizi di comunicazione digitale. Per conto dell’azienda in questi anni ha inoltre gestito la relazione in tema di cyber security con gli enti esterni e le istituzioni e si è recentemente occupato dello sviluppo dell’offerta commerciale di BT security in Italia guidando del posizionamento dell’azienda sul mercato di riferimento e presso i clienti.

Chiudi

Schiavo
Francesco Paolo Schiavo Direttore Generale dei sistemi informativi e dell'innovazione, Dipartimento Amministrazione Generale e Personale - Ministero dell’Economia e delle Finanze Biografia

E’ nato a Roma il 24 marzo del 1962. Laureato con lode in Economia e Commercio alla "Sapienza" di Roma nel 1986, è poi ufficiale di complemento nella Guardia di Finanza. Dopo alcune prime esperienze di lavoro in Italia e all'estero, nel novembre 1991 entra nella Pubblica Amministrazione come vice-direttore di Dogana. Nel 1999 dirige la sede INPDAP di Verona, per seguire successivamente il tema dei trattamenti di fine rapporto e della previdenza complementare nel pubblico impiego. Con decreto del Ministro delle Finanze nel 2001 è nominato professore stabile e, quindi, Prorettore della Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze. Docente a contratto di "Statistiche fiscali" presso l'Università della Tuscia, è autore di numerose pubblicazioni. E' giornalista-pubblicista, dottore commercialista e revisore dei conti. Oggi ricopre l’incarico di Direttore della Direzione Sistema Informativo della Fiscalità del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze

Chiudi

Terranova
Mario Terranova Responsabile Area Sistemi, tecnologie e sicurezza informatica - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia Contributi
Laureato con lode in Ingegneria elettronica nel 1977 e specializzato in Ingegneria dei sistemi di controllo e di calcolo automatici nel 1979, nel 1980 è entrato nel ruolo dei ricercatori scientifici, pubblicando numerosi lavori nel campo delle basi di dati, delle architetture dei sistemi di elaborazione distribuiti e nella valutazione delle prestazioni. Ha svolto, quale professore a contratto, attività di insegnamento presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed è stato consulente di primarie aziende, tra le quali Selenia, Urmet e Cap Gemini. 
 
Nel 1994 ha iniziato a collaborare con l’Autorità per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione (AIPA), nella quale ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’Area Standard e Metodologie, partecipando, in qualità di responsabile tecnico, alla predisposizione della normativa sulla firma digitale sia a livello nazionale che europeo. 
 
È stato responsabile della struttura che cura la sicurezza della reti della PA e della certification authority del Centro nazionale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA). Nell’Agenzia per l’Italia Digitale è responsabile dell’ufficio Sistemi informativi e tecnologie innovative nonché del CERT della Pubblica Amministrazione (CERT-PA). A lui riportano anche gli uffici Sicurezza informatica e continuità operativa e Accreditamento, vigilanza e controllo.

Chiudi

Troiano
Guglielmo Troiano Senior Legal Consultant - P4I- Partners4Innovation - Digital360 Group Biografia Contributi

Senior Legal Consultant di Partners4Innovation (Gruppo Digital360), membro della Oracle Community for Security, cofondatore del blog EuroPrivacy.info. Ha lavorato per diversi anni come analista di sistemi informativi nel Gruppo FIAT prima di abilitarsi all’esercizio della professione di avvocato in Milano. Si occupa principalmente di diritto d’autore ed industriale, contratti per prodotti e servizi ICT, trattamento e protezione di dati e sicurezza dei sistemi informativi, sia in ambito stragiudiziale che giudiziale. Tra il 2009 ed il 2014 ha collaborato con la cattedra di Informatica Giuridica ed è stato docente al Corso di Perfezionamento in Privacy & Data Protection dell’Università di Milano.

Chiudi

Veiluva
Enzo Veiluva Responsabile Sicurezza ICT & Privacy - CSI Piemonte Biografia

Veiluva Enzo, laureato in Ingegnieria Elettronica,  lavora da circa 25 anni nel settore ICT  occupandosi di Sicurezza Applicativa ed Infrastrutturale, Architetture Enterprise, Progettazione del Software e Metodologie di troubleshooting e problem solving. Attualmente è Responsabile  della Area Sicurezza ICT e Privacy in CSI Piemonte,  tra le principali mansioni è incaricato di presidiare il sistema di gestione aziendale della Sicurezza ICT, assicurare la compliance (ricopre ruolo di  Data Protection Officer) alle normative di riferimento sulla privacy e sulla sicurezza,  rispondendo  al Comitato di Sicurezza  del CSI, presieduto dal Direttore Generale.

 

Chiudi

Vulpiani
Domenico Vulpiani Responsabile Unico Centro Elaborazione Dati (C.E.D.) - Ministero dell'Interno Biografia

Il Prefetto dott. Domenico VULPIANI è laureato con lode in giurisprudenza presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma ed e' entrato a far parte della Polizia di Stato nel 1971. Dal 1971 al 1975 ha frequentato l'Accademia del Corpo delle Guardie di PS. Dal 1975 al 1978, con il grado di Capitano e' stato Comandante di Compagnia presso il Reparto Celere di Roma, occupandosi di ordine e sicurezza pubblica, nel periodo più buio della Repubblica, fronteggiando in quegli anni numerose manifestazioni di estremisti che spesso degeneravano in guerriglia urbana. Dal 1978 al 1988 è stato responsabile dei servizi di protezione e tutela delle più alte cariche dello Stato, quali il Ministro dell’Interno, il Presidente del Consiglio e il Presidente della Repubblica. Dal 1988 al 1996 ha prestato servizio presso la Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione con diversi incarichi operativi in materia di antiterrorismo. Dal 1996 al 2001 il dott. Vulpiani è stato capo della DIGOS di Roma, ove ha condotto con successo numerose indagini in materia di antiterrorismo, ottenendo dall’Amministrazione numerosi riconoscimenti per i meriti acquisiti. Dal febbraio 2001 al 5 agosto 2009, è stato Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, ufficio specializzato nella tutela delle comunicazioni e nel contrasto ai crimini postali ed informatici. Durante il suo mandato quale Direttore di quest’ultima struttura, il dott. Vulpiani ha inteso potenziare l’attività istituzionale, realizzando tre importanti uffici: il Commissariato On-line, portale interattivo con gli utenti della rete Internet, il Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia On-line, istituito con Legge 38/2006 ed inaugurato il 1° febbraio 2008, il cui obiettivo è la lotta contro la prostituzione, lo sfruttamento, la pornografia ed il turismo sessuale in danno dei minori ed infine il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche, istituito in ottemperanza alla Legge 155/2005 recante misure contro il terrorismo internazionale ed inaugurato il 23 giugno 2009 che provvede alla prevenzione e alla repressione degli attacchi informatici in danno dei sistemi informatici strategici per la vita del Paese. Durante il mandato del dr. Vulpiani, la Polizia Postale e delle Comunicazioni è stata inserita tra le 100 eccellenze del Paese nel rapporto Eurispes dell’anno 2007. Lo stesso anno la Polizia Postale e delle Comunicazioni è entrata a far parte della VGT (Virtual Global Task Force) l’organizzazione internazionale di agenzie di law enforcement, più importanti nel mondo nel contrasto alla pedofilia on-line. Il Presidente della Repubblica, in occasione del 155° Anniversario della Polizia di Stato, su proposta del Ministro dell’Interno, ha conferito la medaglia d’oro al Merito Civile alla Bandiera della Polizia di Stato. Dal 2001 in poi ha sempre lavorato in stretto contatto con i Ministri e i Sottosegretari delle comunicazioni che si sono succeduti nel tempo ed appartenenti ad entrambi gli schieramenti politici. E' stato delegato dal Ministro dell'Interno a rappresentare il Dicastero in tutti i tavoli di lavoro del Governo dedicati a temi tecnici riguardanti le comunicazioni e il cyberterrorism. In qualità di esperto nelle stesse materie e' stato sentito da varie Commissioni parlamentari. Negli ultimi anni, il dott. Vulpiani ha redatto articoli e pubblicazioni a carattere tecnico-giuridico in materia di sicurezza delle comunicazioni e partecipato in qualità di relatore a numerosi meeting, in Italia e all'estero, su temi specifici quali la sicurezza delle reti e le strategie di contrasto al cyber crime e al cyberterrorism. Dal 5 agosto 2009 il dott. Vulpiani, nominato dal Governo Dirigente Generale, è stato Consigliere ministeriale presso la Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e dei Reparti Speciali della Polizia di Stato. Il 19 ottobre 2009 il dott. Vulpiani è stato nominato dal Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli, Coordinatore per la “sicurezza informatica e la protezione delle infrastrutture critiche del Paese”. Inoltre a decorrere dal 16 luglio 2012 è stato nominato dal Ministro dell’Interno Direttore dell’Ufficio Centrale Ispettivo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. A seguito del Consiglio dei Ministri del 17 dicembre 2013, il Dottor Vulpiani è stato nominato Prefetto e da allora ricopre l’incarico di Ispettore Generale di Amministrazione, con l’incarico di Coordinatore del Gruppo di lavoro per reingegnerizzazione e razionalizzazione dei sistemi informatici e delle infrastrutture di telecomunicazioni del Ministero dell’Interno. Inoltre, con D.P.R. 27 Agosto 2015, è stato nominato presidente della commissione straordinaria per la provvisoria gestione del Municipio Roma X, ai sensi dell’Art. 143 del T.U.E.L.

Chiudi

Torna alla home