Torna alla home

SICUREZZA DIGITALE


In collaborazione con

Protagonisti del tavolo

Rigoni
Andrea Rigoni Partner di Intellium Deloitte Biografia

Andrea Rigoni ha lavorato nel settore della Sicurezza Informatica per più di 25 anni. E' stato Presidente e Socio Accomandatario di Intellium ltd, una società di consulenza strategica specializzata sulla Cyber Security. Da gennario 2017 è Partner di Intellium Deloitte. Rigoni ha inoltre fatto parte del Consiglio dei Ministri Italiano nel 2013 come Consigliere sulla Sicurezza Digitale, dove ha sviluppato il Quadro dell'Identità Italiana Digitale e contribuito alla Strategia Nazionale sulla Cyber Security. Vanta una grande esperienza nelle tematiche di Cyber Security sviluppata con Governi e Infrastrutture Critiche in Europa, Medio Oriente e Africa. E' inoltre membro del Collegio di CESPI ( Centro Studi Politica Internazionale – Roma).

Dal 2010 al 2014 è stato Direttore Generale del “Global Cyber Security Centre” GCSEC, una Fondazione con sede a Roma dedicata alla Cyber Security (Cooperazione Internazionale, Educazione e Ricerca). E' stato membro del Comitato Scientifico Internazionale di ISACA e fatto parte del gruppo ICANN degli esperti del riesame su Sicurezza e Stabilità del DNS. Andrea Rigoni lavora inoltre come consulente indipendente per molte Organizzazioni Internazionali, incluse la NATO, la Commissione Europea, l'Unione Africana e l'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni.

Nel passato, Rigoni ha lavorato presso Booz & Company come socio maggiore guidando i progetti di Cyber Security in Europa e in Medio Oriente fornendo consulenza esterna ai Governi Nazionali, Istituti Internazionali e Infrastrutture Critiche. Ha lavorato inoltre per Symantec in Gran Bretagna e Medio Oriente e per Getronics/Olivetti.

Andrea Rigoni vive in Italia, ma trascorre la maggior parte del suo tempo tra l'Europa, il Medio Oriente e l'Africa.

Chiudi

Araco
Gianpaolo Araco Capo Ufficio Strategie dell'Informatica, Servizio informatica - Senato della Repubblica Biografia

Nel 2004 entra nei ruoli del Senato della Repubblica con la qualifica di Consigliere Parlamentare assumendo in seguito l’incarico, tuttora ricoperto, di Capo Ufficio per la Gestione dei sistemi informatici. Si è occupato del percorso di consolidamento e virtualizzazione degli elaboratori centrali, della realizzazione dell’architettura di business continuity e sovrintende le attività connesse con l’erogazione dei servizi IT. E’ impegnato nel progetto di rinnovamento dell’infrastruttura di elaborazione centrale e distribuita del Senato, nell’ambito del quale è prevista la virtualizzazione della postazione di lavoro per l’utenza parlamentare ed amministrativa.

 

Chiudi

Barba
Angelo Luca Barba Head of Marketing Cyber Security, Intelligence & Digital Infrastructures - Leonardo
Bosio
Antonio Bosio Product & Solutions Director/Samsung Electronics - Samsung Electronics Biografia

Di formazione ingegneristica solida, ha utilizzato la sua competenza nel campo dello sviluppo tecnologico all'interno di aziende globali dove ha contribuito al lancio delle implementazioni di maggior successo. Nel 2002 ha iniziato a lavorare in Samsung Electronics Italia S.p.A. dove, come Direttore della Product and Solutions, è responsabile per lo sviluppo dei prodotti e dei servizi, sia per il segmento Consumer che Business. Precedentemente, sempre all’interno di aziende multinazionali, si è anche occupato della gestione dei processi di assistenza tecnica. 
È autore di numerose pubblicazioni.

Chiudi

Bucciarelli
Fabio Bucciarelli Responsabile Coordinamento delle attività inerenti la sicurezza informatica - Regione Emilia Romagna Biografia

Fabio Bucciarelli, in qualità di IT Security Manager coordina dal 2009 le attività inerenti la sicurezza informatica all’interno della Regione Emilia-Romagna. Laureato in matematica e informatica presso l’Università di Bologna, è in possesso delle certificazioni CISSP, Certified Ethical Hacker (CEH), Cobit 4.1 foundation, ITIL v3 foundation e ITIL v3 intermediate qualification service design, GIAC Certified Forensics Analyst, oltre ad essere socio Clusit

Chiudi

Buzzanca
Giancarlo Buzzanca Responsabile Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica - Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo Biografia

Giancarlo Buzzanca, 60 anni Funzionario Informatico Direttore

Ho formazione architettonica e classica. Ciò nonostante sono approdato nel mondo dell’informatica alla metà degli anni ’90 realizzando siti web all’interno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in particolare presso l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro. All’interno di questo istituto di ricerca mi sono occupato, quale Responsabile Sezione Web, di progettazione, gestione e sviluppo del sito dell'ICR e di altri siti (restauri, convegni). Ho partecipato a progetti del MiBAC per la definizione di linee guida (tecniche e di contenuto) per lo sviluppo di siti Web. Mi sono specializzato in sviluppo di sistemi di documentazione grafica informatizzata user friendly, standardizzazione delle procedure, tecniche di layering CAD adattato alla documentazione dei restauro.

Dopo aver trascorso 6 anni quale funzionario informatico presso la Direzione Generale per gli Archivi sono approdato presso la Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e le arti contemporanee. Dal 2015 sono in forza alla Direzione Generale Organizzazione, Servizio I - Affari generali, innovazione e trasparenza amministrativa quale Responsabile Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica cui è in carico la gestione Rete Privata Virtuale del MiBACT, la gestione sistemi informativi, sviluppo, progettazione e gestione dei siti Web (mediante uso di CMS ed altri tool) e degli strumenti Web 2.0, Responsabile sicurezza informatica del MiBACT e rappresentante del MiBACT presso il gruppo e-GLU (gruppo lavoro usabilità web) dell’AgID (Agenzia Italia Digitale).

Oltre agli aspetti informatici mi sono sempre occupato della progettazione e coordinamento della immagine grafica e della presenza web 2.0 presso gli Uffici o istituti ove ho prestato servizio.

Docente di informatica applicata al restauro presso le Scuole di Alta Formazione e Studio dell’Istituto Superiore Conservazione e Restauro e dell’Opificio delle pietre dure ed autore di 70 pubblicazioni nell’ambito delle aree disciplinari di interesse.

Chiudi

Caporello
Giuseppe Caporello Dirigente Settore Infrastrutture e Sicurezza - Agenzia delle Entrate Biografia

Giuseppe Caporello è nato a Roma circa 60 anni fa. Dopo essere stato, nei primi anni 90, direttore tecnico di diverse startup di sicurezza informatica ed aver sviluppato software e sistemi infrastrutturali di sicurezza, sia in ambito civile che militare, approda nel 2001 in Computer Sciences Corporation dove si occupa dei progetti di sicurezza ed implementa diversi sistemi di Business continuity & Disaster recovery.

Nel 2003, Giuseppe è chiamato in Agenzia delle Entrate come capo della sicurezza informatica, garantendo nei dieci anni successivi la sicurezza dell’Anagrafe Tributaria e dell’Archivio dei Rapporti bancari.  Successivamente ricopre il ruolo di responsabile della sicurezza fisica, logica ed organizzativa, della privacy, del sistema di conservazione digitale e del sistema di disaster recovery dell’Agenzia delle Entrate.

Nel 2013, nell’ambito della Presidenza del Consiglio, Giuseppe è nell’Unità di Missione per l’attuazione dell’Agenda digitale – condotta dall’ing. Caio – dove partecipa, in prima persona, alla stesura del DPCM che definisce il Sistema Pubblico per la gestione delle Identità Digitali.

Giuseppe è diplomato al conservatorio ed inoltre vanta un’eccellente esperienza internazionale in campo musicale. Alla fine degli anni ’80, ha sviluppato un innovativo software per il riconoscimento delle melodie musicali.

 

Chiudi

Cecchetti
Giancarlo Cecchetti Responsabile Area Sistemi e Reti - Umbria Digitale Biografia

Esperto di progettazione, gestione e conduzione di infrastrutture ICT, ha iniziato la sua carriera professionale nel 1985 nel Centro Regionale Umbro Elaborazione Dati ricoprendo dapprima ruoli tecnici poi manageriali.
Ha curato la progettazione a livello ICT del DataCenter Regionale Unitario (DCRU) Umbro e ne coordina l'Esercizio e la Gestione.
Tra i progetti più rilevanti dei quali si è occupato per conto della Pubblica Amministrazione Locale Umbra si annoverano progetti di virtualizzazione diffusa, consolidamento infrastrutturale, sicurezza, disaster recovery.
E' impegnato nella razionalizzazione delle infrastrutture ICT della PAL Umbra con l'obiettivo di trasferire al DCRU i CED delle Amministrazioni.
E' impegnato altresì nella progressiva accensione, distribuzione e gestione della Rete Regionale Umbra (ReRU) che assicura connettività in fibra ottica alla PAL Umbra. 

Chiudi

Chiardoni
Massimiliano Chiardoni Responsabile Area Cyber Security, Direzione Sicurezza Industriale - SOGIN Biografia

Dopo una esperienza di oltre 10 anni come Responsabile ICT, dal 2013 ricopre il ruolo di Responsabile Cyber Security e Gestione Documentale di Sogin. Da sempre impegnato sui temi dell'Information Security, del Data Privacy, del Risk Management, del Workflow and Document Management, così come della Governance aziendale, dello Smart Working e del Green IT. Misurato e critico frequentatore del Dominio Digitale, promuove un uso consapevole e proporzionato della tecnologia, affiancando ai processi di innovazione tecnologica e sicurezza l’imprescindibilità del fattore umano.
 

Chiudi

Ciardi
Nunzia Ciardi Direttore del Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni - Ministero dell'Interno
Cilla
Mario Cilla Dirigente Area Sicurezza ICT - INPS Biografia

Nato nel 1969 e laureato in Scienze dell'Informazione presso l’Università del Studi di Bari
Nel 2007 consegue la Certificazione CEH "Certified Ethical Hacker"
Nel 2008 partecipa al corso di Alta Formazione in "Information Security Management" organizzato dal CEFRIEL e MIP Politecnico Milano

Dal 1994 al 1996 si occupa della progettazione e implementazione di tool automatici per il reverse enginnering e replatforming di programmi software attraverso l’implementazione di parser per l’analisi sintattica e semantica del codice sorgente.
Dal 1997 al 2010, in qualità di Funzionario Informatico, svolge il ruolo di Project Manager presso la Direzione Sistemi Informativi e Telecomunicazioni occupandosi della progettazione e sviluppo di servizi online con particolare riferimento alle componenti e architetture di sicurezza informatica.
Progetta e realizza il sistema di Identity & Access Management per i servizi online dell’INPS (PIN).
Dal 2008 è il Responsabile dell’Unità Locale di Sicurezza dell’INPS
Dal 2010 è Dirigente dell'Area "Sicurezza ICT” dell’INPS

Chiudi

D'Acunzo
Gianluca D'Acunzo Responsabile Sicurezza Informatica - Gestore dei Servizi Energetici – GSE
De Paola
Sergio De Paola Dirigente Divisione Gestione Sistemi, Infrastrutture e sito internet, DGSIS - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Biografia

Romano, sposato con due figli.

Laurea in Ingegneria Elettronica presso la Sapienza di Roma.

Sottotenente delle trasmissioni, entra in IBM Italia quale sistemista nella area dei Grandi Clienti.

Esperienze successive in varie aziende: (ISI spa, Teleinformatica spa, Sipe Optimation, Datapoint) sempre in ambito della Pubblica Amministrazione, poi consulente in vari Enti della PA centrale e locale.

Attualmente Dirigente del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, con l’ incarico di gestire la Divisione II (infrastruttura ICT) della Direzione Generale Sistemi Informativi e Statistici.

Ha recentemente realizzato il cloud privato tra i CED Arte-Nomentana del Dicastero. Si occupa della rete, dei CED, della sicurezza informatica, della posta elettronica e  del funzionamento della infrastruttura.

Ha redatto capitolati di gara ed è stato membro di commissioni aggiudicatrici e di collaudo di varie forniture in ambito PA.

Chiudi

Di Maio
Francesco Di Maio Capo Dipartimento Sicurezza - ENAV Biografia

Dal 2004 è dirigente della Funzione Security e responsabile della sicurezza delle informazioni di ENAV, società nazionale per i servizi della navigazione aerea. Già Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri prima e successivamente Funzionario della Polizia di Stato fino al 2001, specializzato nelle investigazioni nazionali ed internazionali contro la criminalità organizzata, il traffico di stupefacenti, e in materia di cybercrime, ha maturato specifiche esperienze nella cooperazione civile-militare. E’ titolare di numerose certificazioni professionali di livello internazionale rilasciate da ICAO, ECAC e enti nazionali e presiede il Gruppo di Lavoro “Air Traffic Management Security” di CANSO (Civil Air Navigation Services Organization) e rappresenta l’Italia presso diverse istituzioni internazionali.

Chiudi

Diofebi
Stefano Diofebi Capo del Centro Sicurezza Telematica – Ce.Si.T., Comando Generale - Arma dei Carabinieri
Forsi
Rita Forsi Direttrice Istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione (Iscom) - Ministero dello Sviluppo Economico Biografia
Direttore dell’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione del Ministero dello Sviluppo Economico. Ella è anche Direttore della Scuola Superiore di Specializzazione in Telecomunicazioni e Direttore dell’Organismo di Certificazione per la Sicurezza Informatica (OCSI). Dal 2009 è Rappresentante Italiano presso il Management Board di ENISA e da giugno 2016 è anche membro supplente nell’Executive Board di ENISA. Ricopre anche il ruolo di Rappresentante del Governo italiano all’interno del GAC (Governamental Advisory Committee) nell’ambito dell’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers). Da luglio 2016 la Dott.ssa Forsi ricopre l’incarico di Rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico per l’Italia in ECSO (European Cyber Security Organization). La dott.ssa FORSI è anche Rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico per la sorveglianza sull’assegnazione dei nomi a dominio nel Comitato Consultivo di Indirizzo del Registro ccTLD “it” presso l’Istituto di Informatica e Telematica del CNR.
In qualità di Direttore dell’Istituto Superiore C.T.I. la Dott.ssa FORSI ha partecipato agli approfondimenti di molti temi dell’Agenda Digitale sia per compiti istituzionali in ambito di studi e ricerche sia in collaborazione con tavoli attivati a vario titolo sulle tematiche dell’Agenda stessa. Molte delle attività di ricerca dell’Istituto risultano direttamente connesse con quasi tutti i “pillar” dell’Agenda Digitale Europea e quindi anche con quelli dell’Agenda Digitale Italiana. Attualmente coordina diversi progetti di ricerca nel campo dell’ICT, in collaborazione con Università ed Enti di ricerca nazionali ed internazionali. Nell’ambito dell’attuale incarico ha dedicato particolare attenzione alla sicurezza informatica, alla strategia nazionale di Cyber Security, all’attivazione del CERT Nazionale, alle esercitazioni nazionali ed internazionali di Sicurezza Informatica, all’interoperabilità di sistemi operanti in tecnologia TETRA, allo sviluppo di progetti sui servizi e sulle tecnologie più innovative, alla qualità dei servizi multimediali ed alla incentivazione delle collaborazioni con Università ed Enti di ricerca per la valorizzazione dei preziosi laboratori dell’Istituto. Precedentemente all’attuale incarico la Dott.ssa Forsi ha maturato una lunga esperienza sul territorio principalmente su questioni tecnico-amministrative inerenti le comunicazioni elettroniche.

 

Chiudi

Fontana
Alessandro Fontana SI Alliance Manager - Trend Micro
Gelasi
Leandro Gelasi Responsabile Settore IT Operations - Corte dei Conti Biografia

Laureato in Ingegneria Informatica, sono Funzionario presso la Corte dei conti, dove sono a capo del settore Conduzione del Servizio per la Gestione del Centro Unico Servizi - Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati.
Linuxaro da quando non andava di moda, appassionato di innovazione, civil servant per vocazione.
Faccio parte della "Squadra" di Luca Attias e collaboro nella divulgazione dei temi relativi alla rinascita della Pubblica Amministrazione italiana.

Chiudi

Giannandrea
Stefano Giannandrea Responsabile Area Monitoraggio Qualità & Sicurezza - Lepida Biografia

inizia la sua carriera professionale nel 2004 operando all'interno del team di progetto incaricato della realizzazione di una rete radiomobile in tecnologia TETRA per la Regione Emilia-Romagna e del successivo avvio in esercizio. Dal 2008 entra a far parte di LepidaSpA (Società in house di Regione Emilia-Romagna e di oltre 400 Enti Locali regionali) dove si occupa inizialmente dell'esercizio e dell'evoluzione della rete radiomobile regionale e successivamente del monitoraggio in esercizio delle reti, dei sistemi IT e dei servizi erogati ai suoi soci e clienti. Segue inoltre le attività inerenti la sicurezza delle informazioni, fra cui definizione e implementazione delle policy, analisi dei rischi, assessment, progettazione e gestione dei sistemi di sicurezza e gestione degli incidenti. Contestualmente si occupa della progettazione, implementazione e conduzione dei Sistemi di Gestione per la Qualità e per la Sicurezza delle Informazioni aziendali e dell'ottenimento e mantenimento delle certificazioni ISO 9001 e ISO/IEC 27001. Dal 2014 è Responsabile dell'Area Monitoraggio, Qualità & Sicurezza. Laureato all'Università di Bologna in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha conseguito un Master in Project Management ed è in possesso delle qualifiche Lead Auditor ISO 9001 e ISO/IEC 27001.

 

Chiudi

Guadagni
Roberto Guadagni Responsabile Laboratorio Infrastrutture e Servizi di Rete - ENEA
Guarino
Andrea Guarino Responsabile Security, Privacy & Compliance - ACEA Spa
Lazzini
Fabio Lazzini Responsabile Security Governance e Privacy - Sogei Biografia

Fabio Lazzini, laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni all’Università di Pisa, a partire dal 1994 si occupa di sicurezza informatica, privacy, architetture di rete e applicazioni IT, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità in ambito progettuale e consulenziale in aziende di Information and Communication Technology.

Si è dedicato, sin dall’inizio della propria carriera, alla progettazione e realizzazione di soluzioni tecnologiche ed organizzative in termini di analisi e ridisegno di processi aziendali (operativi e di supporto), di sistemi, di metodologie e di sviluppo di soluzioni informatiche, sia per la pubblica amministrazione (centrale e locale) che per il settore privato.

Conoscitore di standard e framework internazionali inerenti i sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni (ISO, NIST, COBIT) ed esperto della normativa sulla protezione dei dati personali, è attualmente responsabile della  Security governance e privacy di Sogei ricoprendo anche il ruolo di Delegato alla Privacy, Responsabile per la gestione delle richieste di dati tutelati e Funzionario alla Sicurezza ai sensi del DPCM del 22 luglio 2011 in materia di informazioni classificate e Segreto di Stato.

È impegnato in prima persona nell’attuazione ed evoluzione dei sistemi di gestione della Cyber security e della Privacy al fine di garantire che tutte le informazioni contenute nelle banche dati del Sistema della Fiscalità siano caratterizzate, in linea con gli indirizzi del Ministero dell’Economia e delle Finanze, da i più elevati livelli di sicurezza e di tutela della. 

Chiudi

Manini
Marco Manini Capo dell'ufficio per la gestione dei sistemi informatici, Servizio Informatica - Senato della Repubblica
Mezzina
Diego Mezzina ICT Security Manager - INSIEL Biografia

Diego Mezzina è ICT Secuity Manager presso Insiel spa, società ICT in house della Regione Friuli-Venezia Giulia. Si è laureato con lode in ingegneria elettronica e  ha conseguito un Executive MBA in ”Biomedical & Innovation Management” presso la MIB Trieste school of management. Ha maturato la propria esperienza nell’information security ricoprendo dapprima ruoli tecnici, poi manageriali. Ha conseguito tra le altre le certificazioni CISSP, CISM e ISO27001-LA.

 

Chiudi

Mirra
Benito Mirra Cyber Security Officer - Huawei Enterprise Business Group Biografia

Benito Mirra Inizia la sua carriera professionale nel 1984 in Olivetti Systems & Networks come System Engineer. Dal 1991 è consulente nell’ambito della sicurezza informatica per importanti aziende svizzere quali Unione Banche Svizzere, ICL, Swisscom e Credito Svizzero Privat Banking. Dal 2000 al 2014 approda in Cisco Systems Italia, prima come IT Manager e successivamente entra a far parte del Dept. Channel Cisco Systems Italia come responsabile del canale per il Centro-Sud Italia.

Dal 2014 è membro del Cyber Secuity Office di Huawei.

Chiudi

Montesi
Matteo Montesi Responsabile UOS Sicurezza e Privacy - Fondazione Policlinico Universitario "A. Gemelli"
Mosca
Giorgio Mosca Responsabile Analisi Competitiva, Strategie e Tecnologie – Divisione Security & Information Systems - Leonardo Biografia

Giorgio Mosca è il responsabile Strategie e Tecnologie della Divisione Security & Information Systems di Leonardo-Finmeccanica.

Inizia la sua carriera nel 1991 come Responsabile ICT delle Consociate Estere in Sirti e dal 1996 è Corporate Industrial Controller per la stessa azienda. Nel 1999 coordina l’innovazione ed il Business Development per elettrodomestici digitali e servizi in Merloni Elettrodomestici, operando per due anni negli Stati Uniti come CEO di una startup commerciale e di domotica. Dal 2002 al 2003 è Amministratore Delegato di un’azienda di servizi ICT, Web, Multimedia ed e-learning del Gruppo Softpeople. Dal 2004 entra nella Shared Services Company del Gruppo Finmeccanica, dove ricopre le posizioni di Group CIO e Senior Vice President Acquisti e ICT.

Nel 2009 si trasferisce ad una delle società operative del Gruppo, dove gestisce le funzioni di Business Development e Marketing attraverso varie fasi di consolidamento, lavorando poi sul processo strategico che ha condotto all’attuale perimetro della Divisione. E’ membro del Direttivo di Confindustria Digitale e del Consiglio di Presidenza di Assinform e chair del settore Smart City della piattaforma italiana di Sicurezza SERIT.

Chiudi

Naro
Salvatore Renato Naro ICT Specialist - Ministero della Difesa
Nencini
Gastone Nencini Country Manager - Trend Micro Italia Biografia

Gastone Nencini vanta una carriera significativa nel settore IT, iniziata oltre 25 anni fa con un’esperienza come programmatore presso Elsi Informatica e proseguita in Genesys come Technical Manager.

Nel 1998 Nencini approda in Trend Micro Italia dove viene nominato Senior Sales Engineer per il Centro e Sud Italia, per passare successivamente a un ruolo di maggiore responsabilità e prestigio, diventando prima Technical Manager Developing BU (Italia, Benelux e Paesi Scandinavi) per poi focalizzarsi sul mercato Italiano con l’incarico di Senior Technical Manager Italy.

Nel 2012 Gastone diventa Technical Director Southern Europe e a Gennaio 2015 è ufficialmente nominato anche Country Manager Italia.

Durante questi anni in Trend Micro, Gastone Nencini ha gestito e supervisionato una serie di importanti progetti di sicurezza per i maggiori clienti, fra cui, a livello italiano, si possono citare: Telecom, Fiat, Poste, Vodafone, Ferrari, Banca Nazionale del Lavoro, Banca Intesa San Paolo.

Nencini ha, inoltre, introdotto servizi innovativi di assistenza e supporto per i clienti Enterprise e per il canale di rivenditori.

Chiudi

Pensa
Vincenzo Pensa Direttore Servizio Sistemi Informativi - ACI - Automobile Club d'Italia Biografia

Vincenzo Pensa, Direttore della Direzione Sistemi Informativi e Innovazione ACI

Vincenzo Pensa, classe 1961, è oggi Direttore Sistemi Informativi e Innovazione dell’ACI e Presidente del Comitato per la gestione degli PFU (pneumatici fuori uso). Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito nel 2014 il diploma del Percorso Executive “Innovation and Design” e nel 2017 il diploma del “Master in Management”, entrambi presso il Politecnico di Milano.

Vincitore del CIO+ ITALIA AWARD 2017 nella categoria CIO+ IN THE NEW DIGITAL PA.

In ACI da 28 anni, ha ricoperto per l’azienda anche i ruoli di Dirigente Responsabile Servizio Patrimonio e Approvvigionamenti, Direttore Centrale Direzione Sistemi Informativi e Direttore Centrale Direzione Servizi Delegati.

Chiudi

Plantemoli
Stefano Plantemoli Responsabile sicurezza IT - Dipartimento per le Politiche del personale dell'amministrazione civile e per le Risorse strumentali e finanziarie - Ministero dell'Interno Biografia
Stefano Plantemoli è responsabile della sicurezza IT del Dipartimento per le Politiche del Personale del Ministero Dell’Interno e in particolare si occupa della sicurezza dei servizi offerti in rete e della realizzazione di architetture sicure per garantire la confidenzialità ed integrità dello scambio di informazioni dei servizi applicativi gestiti dall’ufficio IV Innovazione Tecnologica per l’Amministrazione Generale. Con l’intento di coniugare al meglio l’esperienza sul campo con l’indispensabile aggiornamento professionale nell’anno
2000 consegue la certificazione CCSI (Istruttore Certificato Cisco) ottenendo cosi l’abilitazione all’insegnamento di corsi specializzati sulle tematiche di sicurezza, routing e switching. Ha conseguito le certificazioni Cisco CCNP, CCIP, CCDP, CCNP Security e ISC2 SSCP e CISSP.

 

Chiudi

Prinetto
Paolo Prinetto Presidente - CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica Biografia

Laureato con lode in Ingegneria Elettronica, è Professore ordinario presso la Facoltà di Ingegneria dell'Informazione del Politecnico di Torino, nei settori scientifico-disciplinari "Sistemi di Elaborazione delle Informazioni" e "Ingegneria industriale e dell’informazione", nonché Adjoint Professor presso la University of Illinois at Chicago.

Dal 1992 al 1993, è stato vice-direttore del Dipartimento di Automatica ed Informatica del Politecnico di Torino. Dal 1994 al 1999, è stato Presidente del Consiglio del Settore dell’Informazione (Corsi di Laurea in Ing. Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni) del Politecnico di Torino. Dal 2006 al 2007, è stato Responsabile della gestione e della organizzazione dei corsi di Ingegneria erogati in modalità e-learning dalla Università Internazionale Telematica UniNettuno. Nello stesso periodo e presso la stessa Università, è stato responsabile delle attività di formazione professionale erogate, in ambito internazionale, sempre in modalità e-learning.

Responsabile di numerosi contratti di ricerca stipulati dal Dipartimento di Automatica ed Informatica del Politecnico di Torino. In particolare, è stato Project Leader dei seguenti progetti di ricerca: ATLAS: Automatic Translation into Sign Languages; TEST-DOC: Quality and Reliability of Complex Systems-on-Chip; COMMUTA: Mutant hardware/software components for dynamically reconfi-gurable distributed systems.

Autore o coautore di numerose pubblicazioni scientifiche, Nel 1997, ha ricevuto il CV Ramamoorthy best paper award alla conferenza ICTAI'97: the 9th IEEE International Conference on Tools with Artificial Intelligence, Newport Beach, CA (USA). 

Chiudi

Riccio
Rosario Riccio Dirigente Ufficio 4 Servizi Infrastrutturali e di rete, D.G. Contratti, Acquisti, Sistemi Informativi e Statistica - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Rutigliano
Giuseppe Rutigliano Capo del CERT, Comando Generale - Arma dei Carabinieri
Santi
Federico Santi Security Principal – South EMEA - DXC Technology Biografia

Federico Santi inizia la sua carriera in ambito sicurezza nel 2000, prima di assumere il ruolo di Security Principal per il Sud Europa in Hewlett Packard Enterprise, ha lavorato in Andersen e Deloitte. La sua esperienza nella Security segue una vista risk & business-oriented centrando l’attenzione su processi (Security Monitoring & Incident Management), dati (Data Protection & Privacy) e utenti (Identity Governance)

Tra le responsabilità principali Strategic Advisory, Relazioni Istituzionali e Go To Market.

Vanta numerose partecipazioni accademiche (Università Nazionale di Milano, La Sapienza, Tor Vergata) e presso i principali tavoli nazionali (DIS, CNR, CLUSIT, AIEA, AIIC) ed europei (Founder membership Eu Cyber Security Organization - ECSO). Ha sviluppato i suoi 20 anni di esperienza in contesti internazionali, in particolare Italia, Spagna, Francia ed Africa Occidentale ed ha seguito con una particolare attenzione i contesti del Settore Pubblico e dell’Energy & Utilities

Chiudi

Sartori
Pierluigi Sartori Responsabile Sicurezza - Informatica Trentina Biografia

Pierluigi Sartori è il Responsabile della Sicurezza presso Informatica Trentina Spa, società in-house della Provincia Autonoma di Trento e degli Enti locali trentini. Certificato CISSP, CISM, CGEIT, CRISC e MBCI ha definito il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni di Informatica Trentina che ha ottenuto la certificazione ISO/IEC 27001:2005. Opera da anni nel campo della sicurezza delle informazioni, dapprima in ambito militare presso il 2° Stormo di Treviso e successivamente in ambito privato ricoprendo posizioni di rilievo in aziende multinazionali. Convinto sostenitore dell'importanza della diffusione della "conoscenza sulla sicurezza", è socio fondatore di due chapter italiani delle maggiori organizzazioni internazionali no-profit per la promozione della cultura sulla sicurezza, ISC2-Italy e ISACA Venice Chapter, ove ricopre anche il ruolo di Chapter Leader, Research Director e coordinatore dei corsi per la certificazione CISM

Chiudi

Terranova
Mario Terranova Responsabile Area Sistemi, tecnologie e sicurezza informatica - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia
Laureato con lode in Ingegneria elettronica nel 1977 e specializzato in Ingegneria dei sistemi di controllo e di calcolo automatici nel 1979, nel 1980 è entrato nel ruolo dei ricercatori scientifici, pubblicando numerosi lavori nel campo delle basi di dati, delle architetture dei sistemi di elaborazione distribuiti e nella valutazione delle prestazioni. Ha svolto, quale professore a contratto, attività di insegnamento presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed è stato consulente di primarie aziende, tra le quali Selenia, Urmet e Cap Gemini. 
 
Nel 1994 ha iniziato a collaborare con l’Autorità per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione (AIPA), nella quale ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’Area Standard e Metodologie, partecipando, in qualità di responsabile tecnico, alla predisposizione della normativa sulla firma digitale sia a livello nazionale che europeo. 
 
È stato responsabile della struttura che cura la sicurezza della reti della PA e della certification authority del Centro nazionale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA). Nell’Agenzia per l’Italia Digitale è responsabile dell’ufficio Sistemi informativi e tecnologie innovative nonché del CERT della Pubblica Amministrazione (CERT-PA). A lui riportano anche gli uffici Sicurezza informatica e continuità operativa e Accreditamento, vigilanza e controllo.

Chiudi

Veiluva
Enzo Veiluva Responsabile Sicurezza ICT & Privacy - CSI Piemonte Biografia

Veiluva Enzo, laureato in Ingegnieria Elettronica,  lavora da circa 25 anni nel settore ICT  occupandosi di Sicurezza Applicativa ed Infrastrutturale, Architetture Enterprise, Progettazione del Software e Metodologie di troubleshooting e problem solving. Attualmente è Responsabile  della Area Sicurezza ICT e Privacy in CSI Piemonte,  tra le principali mansioni è incaricato di presidiare il sistema di gestione aziendale della Sicurezza ICT, assicurare la compliance (ricopre ruolo di  Data Protection Officer) alle normative di riferimento sulla privacy e sulla sicurezza,  rispondendo  al Comitato di Sicurezza  del CSI, presieduto dal Direttore Generale.

 

Chiudi

Volpi
Stefano Volpi Area Sales Manager - Cisco Italia Biografia
Stefano Volpi ricopre da agosto 2014 il ruolo di Area Sales Manager, Global Security Sales Organization (GSSO), la business unit globale focalizzata sulla sicurezza.
E’ approdato in Cisco provenendo da Sourcefire, dove era entrato nel 2013 con il ruolo di Regional Sales Manager Italy, Malta & Greece, a seguito dell’acquisizione da parte di Cisco nel 2013 mantenendo il ruolo di leader per la business unit di offerta Sourcefire/Cisco per tutto il mercato italiano.
 
Volpi ha alle spalle oltre 25 anni di esperienza maturata presso importanti aziende del settore tecnologico, tra cui TrendMicro dove ha ricoperto nel 2011 e 2012 il ruolo di Country Manager. Precedentemente, in IBM Italia ha ricoperto il ruolo di Tivoli Sales Leader nel biennio 2009-11, e prima ancora, nel biennio 2007-09, il ruolo di IBM Southwest Europe Security BU Leader.
 
Al momento dell'acquisizione di ISS (Internet Security Systems) da parte di IBM, Stefano Volpi era in ISS da 7 anni, dove aveva contribuito a dar vita alla filiale italiana della multinazionale e dove ha ricoperto, inizialmente, la carica di Sales & Marketing Manager. In seguito è diventato Country Manager Italia nel 2002 e, successivamente, ha assunto la carica di Vice President ISS Southern Europe and Mediterranean.
 
In precedenza in Hewlett Packard ha avuto la responsabilità della commercializzazione di HP Open View per il mercato italiano. 
 
 

Chiudi

Vulpiani
Domenico Vulpiani Responsabile Unico Centro Elaborazione Dati (C.E.D.) - Ministero dell'Interno Biografia

Il Prefetto dott. Domenico VULPIANI è laureato con lode in giurisprudenza presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma ed e' entrato a far parte della Polizia di Stato nel 1971. Dal 1971 al 1975 ha frequentato l'Accademia del Corpo delle Guardie di PS. Dal 1975 al 1978, con il grado di Capitano e' stato Comandante di Compagnia presso il Reparto Celere di Roma, occupandosi di ordine e sicurezza pubblica, nel periodo più buio della Repubblica, fronteggiando in quegli anni numerose manifestazioni di estremisti che spesso degeneravano in guerriglia urbana. Dal 1978 al 1988 è stato responsabile dei servizi di protezione e tutela delle più alte cariche dello Stato, quali il Ministro dell’Interno, il Presidente del Consiglio e il Presidente della Repubblica. Dal 1988 al 1996 ha prestato servizio presso la Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione con diversi incarichi operativi in materia di antiterrorismo. Dal 1996 al 2001 il dott. Vulpiani è stato capo della DIGOS di Roma, ove ha condotto con successo numerose indagini in materia di antiterrorismo, ottenendo dall’Amministrazione numerosi riconoscimenti per i meriti acquisiti. Dal febbraio 2001 al 5 agosto 2009, è stato Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, ufficio specializzato nella tutela delle comunicazioni e nel contrasto ai crimini postali ed informatici. Durante il suo mandato quale Direttore di quest’ultima struttura, il dott. Vulpiani ha inteso potenziare l’attività istituzionale, realizzando tre importanti uffici: il Commissariato On-line, portale interattivo con gli utenti della rete Internet, il Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia On-line, istituito con Legge 38/2006 ed inaugurato il 1° febbraio 2008, il cui obiettivo è la lotta contro la prostituzione, lo sfruttamento, la pornografia ed il turismo sessuale in danno dei minori ed infine il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche, istituito in ottemperanza alla Legge 155/2005 recante misure contro il terrorismo internazionale ed inaugurato il 23 giugno 2009 che provvede alla prevenzione e alla repressione degli attacchi informatici in danno dei sistemi informatici strategici per la vita del Paese. Durante il mandato del dr. Vulpiani, la Polizia Postale e delle Comunicazioni è stata inserita tra le 100 eccellenze del Paese nel rapporto Eurispes dell’anno 2007. Lo stesso anno la Polizia Postale e delle Comunicazioni è entrata a far parte della VGT (Virtual Global Task Force) l’organizzazione internazionale di agenzie di law enforcement, più importanti nel mondo nel contrasto alla pedofilia on-line. Il Presidente della Repubblica, in occasione del 155° Anniversario della Polizia di Stato, su proposta del Ministro dell’Interno, ha conferito la medaglia d’oro al Merito Civile alla Bandiera della Polizia di Stato. Dal 2001 in poi ha sempre lavorato in stretto contatto con i Ministri e i Sottosegretari delle comunicazioni che si sono succeduti nel tempo ed appartenenti ad entrambi gli schieramenti politici. E' stato delegato dal Ministro dell'Interno a rappresentare il Dicastero in tutti i tavoli di lavoro del Governo dedicati a temi tecnici riguardanti le comunicazioni e il cyberterrorism. In qualità di esperto nelle stesse materie e' stato sentito da varie Commissioni parlamentari. Negli ultimi anni, il dott. Vulpiani ha redatto articoli e pubblicazioni a carattere tecnico-giuridico in materia di sicurezza delle comunicazioni e partecipato in qualità di relatore a numerosi meeting, in Italia e all'estero, su temi specifici quali la sicurezza delle reti e le strategie di contrasto al cyber crime e al cyberterrorism. Dal 5 agosto 2009 il dott. Vulpiani, nominato dal Governo Dirigente Generale, è stato Consigliere ministeriale presso la Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e dei Reparti Speciali della Polizia di Stato. Il 19 ottobre 2009 il dott. Vulpiani è stato nominato dal Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli, Coordinatore per la “sicurezza informatica e la protezione delle infrastrutture critiche del Paese”. Inoltre a decorrere dal 16 luglio 2012 è stato nominato dal Ministro dell’Interno Direttore dell’Ufficio Centrale Ispettivo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. A seguito del Consiglio dei Ministri del 17 dicembre 2013, il Dottor Vulpiani è stato nominato Prefetto e da allora ricopre l’incarico di Ispettore Generale di Amministrazione, con l’incarico di Coordinatore del Gruppo di lavoro per reingegnerizzazione e razionalizzazione dei sistemi informatici e delle infrastrutture di telecomunicazioni del Ministero dell’Interno. Inoltre, con D.P.R. 27 Agosto 2015, è stato nominato presidente della commissione straordinaria per la provvisoria gestione del Municipio Roma X, ai sensi dell’Art. 143 del T.U.E.L.

Chiudi

Torna alla home